ESCLUSIVA- Ag. Fifa Cicchetti: “Catania a lavoro per il futuro, occhi su talenti croati ed uruguaiani”
SiciliaToday.net
Gasparin, Pulvirenti e Bonanno a colloquio

ESCLUSIVA- Ag. Fifa Cicchetti: “Catania a lavoro per il futuro, occhi su talenti croati ed uruguaiani”

I dirigenti del Catania sono già a lavoro per costruire la squadra del futuro che oggi più che mai appare roseo e ricco di aspettative. Con l’inizio del mese di marzo, molte società tra cui quella etnea, cominciano a guardarsi attorno alla ricerca di giovani talenti da seguire in vista della campagna acquisti estiva. Gianfranco Cicchetti, noto agente Fifa e attento osservatore dei movimenti di mercato di molte società, in esclusiva ai microfoni di SiciliaToday.net ha fatto il punto sulle strategie di mercato del Catania per la prossima stagione che potrebbe vedere i rossazzurri impegnati anche sul fronte europeo. “I dirigenti del Catania mi risultano essere molto attivi su due fronti: Croazia ed Uruguay– ha spiegato Cicchetti - Tra gli obiettivi croati sono stati seguiti il difensore centrale Zuparic classe '92 in forza al Cibalia e l'esterno sinistro Brucic '92 della Lokomotiv Zagabria che è stato definito il “Bale croato”. Piace anche il centrocampista Pongracic dell’Osijek. In Sudamerica gli uomini di Gasparin stanno monitorando gli uruguaiani Luna, Bueno e De Pena del Nacional Montevideo, il difensore Gaston Silva del Defensor Sporting e il centrocampista Varela del Penarol, questi ultimi due sono entrambi classe '94 e sono stati visionati dagli scout rossazzurri al recente Sub20 sudamericano. Premesso che il Catania ha già un ottimo organico e un settore giovanile molto promettente, credo che gli etnei in estate andranno a cercare un laterale sinistro che possa sostituire Marchese (destinato al Genoa), un difensore centrale (se parte Legrottaglie) e un attaccante centrale che affianchi o sostituisca Bergessio. In caso di approdo in Europa potrebbero cambiare gli scenari, anche se non troppo. Potrebbe restare qualche big e soprattutto il club siciliano potrebbe fare qualche investimento in più, sempre legato a mio avviso a giovani di prospettiva. La politica del Catania mi piace perchè la società pensa soprattutto a patrimonializzare sul mercato, dando stabilità e prospettiva ai bilanci. Chi potrebbe dire addio ai colori rossazzurri? Lodi, Bergessio, Andujar, Barrientos, Castro e Gomez. Due o tre di questi calciatori sarà destinato a lasciare Catania. Ma molto dipenderà dalle offerte che arriveranno. A mia sensazione i maggiori indiziati sono Gomez e Bergessio. Il primo potrebbe andare all'Inter, mentre il secondo dovrebbe seguire Montella alla Fiorentina. Ma da qui a luglio sono certo che ne vedremo delle belle”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio