Elezioni Sicilia, alle 19 affluenza al 35%
Web

Elezioni Sicilia, alle 19 affluenza al 35%

Seggi aperti per i ballottaggi delle elezioni comunali, che si concluderanno questa sera alle 23. I cittadini che oggi andranno al voto sono 8.610.142, distribuiti in 126 comuni, di cui sei capoluogo di regione - Roma, Milano, Torino, Napoli, Bologna e Trieste - e 14 di provincia (Benevento, Brindisi, Carbonia, Caserta, Crotone, Grosseto, Isernia, Latina, Novara, Olbia, Pordenone, Ravenna, Savona e Varese). Lo scrutinio avrà inizio questa sera al termine delle operazioni di voto e dopo il riscontro del numero dei votanti.
Seggi aperti anche in nove comuni siciliani, dove verranno eletti i sindaci a Canicattì, Favara e Porto Empedocle, in provincia di Agrigento; Caltagirone e Giarre, in provincia di Catania; Vittoria (Ragusa), Lentini e Noto (Siracusa) e Alcamo (Trapani).

E' stata del 36,56% l'affluenza alle urne rilevata alle 19 nei 113 comuni - esclusi il Friuli Venezia Giulia e la Sicilia - chiamati al ballottaggio per l'elezione dei sindaci. Il dato è stato diffuso dal Viminale. Al primo turno, alla stessa ora, la percentuale dei votanti era stata del 43,72%.
Nei nove comuni siciliani chiamati al ballottaggio, alle 19 la percentuale dei votanti è del 34,58% secondo i dati forniti dall'assessorato regionale agli Enti locali. Il calo rispetto alle rilevazioni del primo turno, alla stessa ora, è del 14,13%. La più alta percentuale si registra ad Alcamo con il 41,85%; la più bassa a Giarre con il 28,89%. Ecco le percentuali negli altri Comuni: Canicattì 30,04%; Favara 32,24%; Porto Empedocle 37,12; Caltagirone 34,15; Vittoria 35,01%; Lentini 30,54; Noto 40,3%.

L'elettore vota tracciando un segno sul nome del candidato prescelto. Il Ministero dell'Interno ricorda che, configurandosi il turno di ballottaggio come una prosecuzione delle operazioni del primo turno, potranno votare solo gli elettori che abbiano maturato il relativo diritto entro il 5 giugno 2016 (giorno del primo turno); gli aventi diritto al voto potranno partecipare al turno di ballottaggio anche se non siano andati a votare al primo turno.

Per poter esercitare il diritto di voto presso l'ufficio elettorale di sezione nelle cui liste risulta iscritto, l'elettore dovrà esibire, oltre ad un documento di riconoscimento, la tessera elettorale.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica