Esplosione mercato di Gela, c'è un'altra vittima
Web

Esplosione mercato di Gela, c'è un'altra vittima

Morta un'altra donna. Sale a due il numero delle persone decedute per le gravi ustioni riportate nello scoppio di una bombola a bordo di un furgone-rosticceria avvenuto il 5 giugno scorso, a Gela, nel mercatino rionale di Via Madonna del Rosario. Stamani al "Civico" di Palermo, dove era stata ricoverata subito dopo l'incidente, non ce l'ha fatta Giuseppa Scilio, 64 anni, una casalinga che mentre era in fila per comprare pollo arrosto e patatine fu investita dalle fiamme del gas e dell'olio della friggitrice, riportando ustioni sul 60% della superficie corporea.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca