Festival sempre più arcobaleno: nella quarta serata in campo tutti i big
Web

Festival sempre più arcobaleno: nella quarta serata in campo tutti i big

Il festival torna nel vivo della gara, é la finale dei giovani ad aprire questa quarta serata che emetterà i suoi primi verdetti da un lato designera il vincitore delle nuove proposte, dall altra i nomi dei cinque Big a rischio eliminazione. Chiara dello Iacovo Ermal Meta, Mahmoud e Francesco Gabbani sono i quattro giovani a contendersi il titolo. Verranno votati con un sistema misto (televoto, giuria esperti, giuria demoscopisca). Miele non riammessa, rimasta fuori dalla finale, dopo la ripetizione del voto in sala stampa; è sul palco ospite, dice :"sono qui per cantare". Peccato davvero perché la canzone è molto bella.

Ascoltiamo tutte le 20 canzoni dei Big che verranno votate con lo stesso metodo misto. La prima ad esibirsi è Annalisa, elegante in un abito nero. A seguire Zero Assoluto e Rocco Hunt che é molto quotato. Virginia Raffaele questa sera gioca il jolly e si impersona di Belen Rodriguez come era stato gia anticipato da Dagospia. Dopo essere scesa vestita da suora si toglie la veste talare e mostra il suo stacco di gambe in un mini abito vertiginoso. Alla domanda di Conti come mai fosse vestita da suora risponde :" volevo fare una sorpresa, potevo entrare mezza nuda, ma l'ho già fatto. E per chiudere dice questa sera sono l'eccellenza di "sto palco". Garko fa il suo ingresso senza scala, allora gliene viene data una da lavoro, gag preparata, ma adesso il bello e ipossibile sta puntando sull'autoironia.

Passando alla musica, bello il testo di Irene Fornaciari dedicato ai migranti anche se non è tra i favoriti del festival, il suo brano. È il turno adesso della coppia siciliana Caccamo Iurato con un brano di Giuliano Sangiorgi, già molto cliccato e passato in radio, potrebbe essere una sorpresa. Ruggeri e poi Francesca Michielin con il suo nessun grado di separazione, un misto di saggezza e amore, convince ripagando la fiducia riposta in lei. Elio e le storie tese tra gli applausi del pubblico nel loro mix di ritornelli, ma con un messaggio importante, vincere l'odio. Patty Pravo sempre fine ed elegante, cosi come le note della sua canzone cieli immensi. Alessio Bernabei ex dei Dear Jack ad un secondo ascolto convince. Neffa La cui performance sembra non convincere il pubblico festivaliero del web, forse richiede più ascolti. Valerio Scanu che torna al festival con la sua voce potente in una canzone scritta insieme a Fabrizio Moro, dato tra i favoriti. Mi piacciono i Dear Jack con il loro mezzo respiro. Noemi con "la borsa di una donna", di lei i gossip dicono sia incinta. Eccoli gli Stadio reduci dalla vittoria nella serata dedicata alla cover, portano la loro qualità e la loro esperienza al festival, con"un giorno mi dirai", un dialogo struggente tra padre e figlio. Bella la voce di Arisa in un brano dolce e di speranza. Lorenzo Fragola anche lui quotatissimo, che parla della nostalgia che resta dopo la fine di un amore. Anche lui con i colori arcobaleno nel taschino della giacca. Gli ultimi artisti ad esibirsi, i Bluvertigo con "semplicemente" e Dolcenera con la sua splendida voce e piano. Clementino dedica il suo brano a tutte le persone lontane da casa, sarà sicuramente un successo il suo Rap. Lui è l'ultimo Big ad esibirsi. Adesso si attende l'esito delle votazioni. Intanto ci godiamo l'arrivo del grande attore Alessandro Gassmann per la prima volta a Sanremo che si cimenta un playback, "una lacrima sul viso" e cantata da dietro le quinte da Rocco Papaleo, arrivati per promuovere il loro film Onda su onda.

Il comico romano Enrico Brignano che per partecipare al Festival salta una serata del suo spettacolo Evolushow 2.0, che recupera il 26 febbraio. Dopo un siparietto con Carlo Conti, racconta dei dilemmi di un padre di fronte alla paternità e agli anni in cui i figli diventano adolescenti. In vista di San Valentino racconta anche dei primi appuntamenti, riscuotendo tanto successo nel pubblico che ride tantissimo. É anche commosso alla fine facendo gli auguri alle donne della sua vita, la mamma e la compagna Flora.
Tra gli ospiti Elisa, emozionatissima. Lei vinse un Sanremo nel 2001 con Luce e ci regala un medley dei suoi successi presentando il suo nuovo singolo No Hero, dove torna alle sue origini musicali, cantando in inglese. La faccenda dei superospiti sembra essere sfuggita di mano al direttore artistico, anni fa essere superospiti significava altro, quasi sempre erano ospiti stranieri per non creare conflitto con chi era in gara e chi andava a fare promozione.

Eccolo allora l'ospite straniero, il colombiano J Balvin con il suo tormentone reggeton "Ginza" . Più tardi sarà il turno di Lost Frequencies dj belga in vetta alle classifiche europee con "are you with me" e "reality".
Da escluso a vincitore, tra le nuove proposte ad aggiudicarsi il titolo é Francesco Gabbani. Seconda classificata è chiara dello Iacovo, che si aggiudica il premio della sala stampa Lucio Dalla. Terzo posto per Ermal Meta. La giuria decide le ultime cinque posizioni sono per : Neffa, Dear Jack, Zero Assoluto, Bluvertigo e Irene Fornaciari. Tra queste ne verrà ripescata soltanto una che andrà in finale.

Senza grandi emozioni si chiude questa serata, in attesa della finale. Evviva il festival della musica italiana.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Sanremo 2016