Gela, un avvocato tra i fedelissimi del boss Rinzivillo
Web

Gela, un avvocato tra i fedelissimi del boss Rinzivillo

Quattro persone, tra cui un avvocato del foro di Gela, sono stati arrestati dalla squadra mobile di Caltanissetta in esecuzione di altrettante ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip del tribunale nisseno su richiesta della Dda per “associazione mafiosa, aggravata dall’essere armata, per avere fatto parte del clan gelese dei Rinzivillo di Cosa nostra.

In carcere sono finiti Grazio Ferrara, 39 anni, avvocato; Benedetto Rinzivillo, detto “Peppe ucurtu”, 55 anni, imprenditore gelese attivo nel commercio delle carni; Giuseppe Incorvaia, imprenditore di Licata in pensione, 73 anni; Emanuele Zuppardo, 62 anni, gelese domiciliato a Parma e sottoposto alla libertà vigilata.

L’inchiesta che li vede indagati, denominata “Exitus”, costituisce una costola dell’operazione “Extra fines” che il 4 di ottobre del 2017 portò all’arresto di 37 affiliati al clan Rinzivillo.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca