Grasso,
Web

Grasso, "La mia candidatura su Palermo, non imposta"

"La mia candidatura su Palermo non vuole essere una imposizione. Serve a potenziare quelli che sono i consensi eventuali che posso raccogliere. Non deve essere vista assolutamente come una prevaricazione". Lo ha detto Pietro Grasso, leader di LeU, oggi a Palermo per incontrare alcuni dei prossimi candidati alle nazionali, tra cui Erasmo Palazzotto e Antonella Monastra. Grasso sarà capolista nella Sicilia occidentale per il Senato.

"Amo talmente la mia terra che pensare di poter fare qualcosa qui per me è un imperativo categorico". Commentando la composizione delle liste di Leu Grasso ha osservato: "Abbiamo dovuto comporre un puzzle che teneva conto di diversi elementi, però devo dire che il risultato alla fine è positivo: il 70% dei capilista sono del territorio, il 50% sono new entry rispetto alla politica. Nonostante le difficoltà che come vediamo hanno tutti i partiti, mi ritengo soddisfatto di quello che siamo riusciti a realizzare".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica