Il ministro Giannini a Catania:
Web

Il ministro Giannini a Catania: "Impegno preso un anno fa"

“E’ un impegno che presi un anno e mezzo fa, in una delle mie prime uscite da ministro. Mi resi conto, sul posto, di quanto fosse importante il presidio di una scuola che lì non c’era. Il sindaco e l’assessore di Catania mi hanno portato a Roma le carte necessarie per l’istituzione di un onnicomprensivo a Librino, in passato rigettata, e io ho fatto in modo, nel pieno rispetto delle regole, di fare questa ‘eccezione virtuosa’ in tempi molto rapidi”.

Così, in un’intervista, il ministro della Pubblica Istruzione, dell’Universita’ e della Ricerca, Stefania Giannini, oggi, in visita a Catania all’Istituto comprensivo “Angelo Musco”, aperto nel quartiere di Librino.

“Un’operazione – spiega – che rientra tra l’altro nelle priorità ricordate dal presidente Renzi alla Leopolda, quando parla di ridare valore alle periferie con un ruolo decisivo della scuola”. Successivamente il ministro si recherà nel carcere minorile di Bicocca. “Dopo Bologna – dice -, per me è la seconda visita dentro un carcere minorile. È importante per rilanciare la funzione fondamentale di recupero delle esperienze di ragazzi che hanno preso delle strade sbagliate. La speranza è che quello che stanno imparando lì dentro possa essere l’inizio di una vita diversa”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica