Inchiesta Anas, anche due catanesi tra gli arrestati
Web

Inchiesta Anas, anche due catanesi tra gli arrestati

Ci sono anche gli imprenditori catanesi Mimmo Costanzo e Concetto Bosco tra le 19 persone coinvolte 'Dama Nera 2' della Procura di Roma su presunte tangenti all'Anas. Il reato ipotizzato è di corruzione e turbativa d'asta. A entrambi sono stati notificati gli arresti domiciliari, misura a cui sono già sottoposti.

Al centro delle indagini un appalto che era stato trattato anche dall'inchiesta Dama Nera 1: la gara indetta dall'Anas per la realizzazione di lavori di adeguamento strutturale e messa in sicurezza dell'Itinerario Basentano, compreso il raccordo autostradale Sicigano-Potenza. Secondo l'accusa avrebbero versato 200.000 euro a due funzionari dell'Anas, Antonella Accroglianò e Oreste De Grossi, quest'ultimo anche nel ruolo di presidente della commissione di gara. Un sequestro per equivalente è stato disposto dal Gip Giulia Proto nei confronti dei quattro indagati.

I soldi sarebbero serviti, si legge nell'ordinanza, per "l'ottenimento dei pagamenti pretesi da Tecnis e Cogip infrastrutture nei confronti di Anas nonché alla rapida definizione del procedimento di 'presa d'attò della cessione relativa alla variante di Morbengo". Nell'inchiesta è indagato anche Giuseppe Luigi Meduri, indicato come 'mediatorè degli interessi delle due imprese che avrebbe ottenuto che "la Accorglianò si interessasse per fare assumere all'Anas due persone a lui riferibili". Secondo l'accusa, l'Ati risulta vincitrice della gara era stata ammessa con riserva per carenze documentali e rientrava, con altri concorrenti, nell'"area di anomalia". La commissione aveva poi aggiudicato l'appalto in via provvisoria perché, eseguita la 'verifica di congruità', il ribasso offerto risultava 'giustificato'.

"Un fatto già affrontato e chiarito. La Tecnis aveva vinto la gara, anche volendo, in astratto, quindi, non aveva bisogno di pagare. È estraneo a queste e a tutte le accuse mosse, e lo dimostreremo", afferma l'avvocato Attilio Floresta che assiste Costanzo.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca