Inter-Catania, le pagelle

Inter-Catania, le pagelle

Frison 7 Grande protagonista. Amministra con autorevolezza la propria area, compiendo due prodezze che salvano la squadra.

Biraghi 6.5 I crampi che lo costringono ad uscire quasi a fine match, sono la testimonianza della sua abnegazione. Contro la "sua" Inter mette in campo coraggio, grinta e sudore, giocando con la sicurezza del veterano.

Bellusci 6 Impeccabile come tutta la difesa. In questo momento, la sua rabbia e la sua grinta, se usate bene, possono essere delle armi fondamentali.


Legrottaglie 6.5 Tornava in campo dopo prestazioni poco felici. Lo fa in grande stile contro Milito e Palacio, come sa, con eleganza ed esperienza. Ben tornato.

Rolin 7 Un gigante. Non sbaglia nulla. Ci mette fisico ed intelligenza per neutralizzare l'attacco nerazzurro.

Peruzzi 6 Giocando acquista sempre più condizione fisica e mentale. Anche lui in preda ad i crampi. Anche lui ha lottato con impegno. Il Catania ne ha bisogno.

Gyomber 6 Entra negli ultimi minuti e ci mette l'altezza.

Izco 6 Presente ovunque al centrocampo, come non accadeva da un po'.

Lodi 6.5 Detta i tempi con serenità. Il suo piede è sempre impeccabile, tranne quando nel secondo tempo si divora il gol del vantaggio.

Rinaudo 6 Insieme a Lodi può ridisegnare il centrocampo rossazzurro per centrare la salvezza. Sostanza e tecnica fanno la differenza. Anche lui vicino al gol con un gran tiro da fuori area.

Almiron 6 Gioca gli ultimi minuti di gara. Il suo rientra dà ossigeno al Catania.

Leto 6 S'incarta spesso con se stesso. Ma un'importante intesa con Bergessio sembra poter nascere.

Bergessio 6 Una piuma separa il suo tiro dal set difeso da Handanovic. Grande lotta come sempre e grande cuore.

Castro s.v

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio