Lampedusa e PortoPalo, continuano gli sbarchi
Web

Lampedusa e PortoPalo, continuano gli sbarchi

Un barcone con a bordo circa 120 migranti è stato soccorso dalla Guardia costiera al largo di Portopalo: gli immigrati sono stati trasbordati sulle motovedette e sono giunti in porto. I fatti risalgono a questa mattina, quando - in seguito a una telefonata del sacerdote eritreo don Mosè Zerai - il comando generale delle Capitanerie di Porto ha monitorato il barcone, con a bordo anche diversi minori e donne in stato interessante. A 7 miglia dal porto, il motore del barcone ha ceduto.

La segnalazione era giunta alla Centrale Operativa di Roma nella notte trascorsa. I migranti - 146 in tutto a bordo di un barcone - erano stati localizzati in acque maltesi. Le autorità della Valletta, allertate, hanno inviato sul posto una loro motovedetta che ha monitorato i migranti sino al limite delle loro acque di 'ricerca e soccorsò dove erano ad attenderli i mezzi italiani che, considerato lo stato di precaria galleggiabilità del barcone, hanno preso a bordo i migranti facendo poi rotta verso le coste siciliane.

Sempre in acque maltesi l'intervento della nave della marina militare Cigala Fulgosi che, in seguito alla segnalazione di un barcone di migranti in difficoltà, è stata chiamata ad intervenire dalle autorità della Valletta: la nave ha raggiunto l'imbarcazione intorno alle 15 e ha preso a bordo i 29 migranti.

Un'ulteriore operazione di soccorso a circa 70 miglia da Lampedusa. Alle 13 di oggi il motopesca maltese Elena comunicava alle autorità locali di aver avvistato una imbarcazione con un'ottantina di persone a bordo. L'unità segnalata si trovava a 85 miglia da Malta e a 78 da Lampedusa.

Le autorità maltesi hanno chiesto la collaborazione di quelle italiane. Una motovedetta della guardia costiera ha raggiunto intorno alle 16 il barcone e trasbordato 86 migranti per far rotta quindi su Lampedusa dove è previsto l'arrivo in serata. Infine, poco fa, una nave mercantile italiana, la Eleonora Lembo, ha avvistato a circa 50 miglia dalle coste tunisine un gommone con una cinquantina di migranti a bordo.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca