Lampedusa, naufraga barcone di immigrati: 40 dispersi, un morto
Flickr.com

Lampedusa, naufraga barcone di immigrati: 40 dispersi, un morto

Cinquantasei migranti già tratti in salvo, un cadavere recuperato e oltre 40 i dispersi. Questo il punto sulle operazioni di soccorso ancora in corso dopo il naufragio 12 miglia al largo di Lampedusa di un barcone con a bordo un centinaio di persone. L'allarme era scattato giovedì pomeriggio dopo la telefonata di uno dei migranti alla capitaneria di porto di Palermo. E stando a quanto segnalato dal telefono satellitare a bordo c'erano oltre un centinaio di persone. Di queste 56 sono già state tratte in salvo, tra loro anche una donna incinta. Ma ci sarebbe già un morto accertato mentre un numero imprecisato di migranti, pare più di 40, risultano ancora dispersi.

Sul punto segnalato dai migranti si sono diretti i mezzi della capitaneria di porto e della Guardia di finanza che stazionano stabilmente a Lampedusa. Alle ricerche hanno collaborato anche alcune navi della Nato. In nottata oltre quaranta i migranti salvati, altri 14 alle prime luci dell'alba. Nelle prossime ore tutti i superstiti saranno trasferiti a Lampedusa per ricevere assistenza ed eventuali cure. Al largo invece proseguono le ricerche dei dispersi che dovrebbero essere circa quaranta.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca