Lazio-Catania 2-1, parola ai protagonisti: Maran, Petkovic, Marchese e Ederson
SiciliaToday.net
Rolando Maran sulla panchina rossazzurra insieme ai suoi collaboratori

Lazio-Catania 2-1, parola ai protagonisti: Maran, Petkovic, Marchese e Ederson

Le interviste del post-partita di Lazio-Catania 2-1, raccolte da SiciliaToday.net. Parola a Maran, Petkovic, Marchese e Ederson.

MARAN: “Sapevamo che non era una partita facile. Abbiamo sofferto nel primo tempo ma nella ripresa siamo cresciuti fino a trovare il gol del vantaggio. La Lazio è partita bene ma al rientro in campo dagli spogliatoi ero ottimista sul nostro vantaggio. Non so cosa è successo nel finale. Stavamo controllando la partita ma forse loro hanno avuto la meglio. I loro gol sono stati rocamboleschi come il nostro. Pensavamo di aver trovato le geometrie giuste per portare i tre punti a casa. Comunque possiamo continuare a sognare.Bisogna ripartire con l’entusiasmo di sempre. Da martedì cominciamo a pensare al Cagliari. Vogliamo subito tornare a far risultato. Il rinnovo con il Catania? Ci sono le condizioni per lavorare bene e continuare il percorso di crescita. Sono felice di far parte del progetto”.

PETKOVIC: “Sono contento per come ha giocato la mia squadra nell’arco dei novanta minuti. Abbiamo reagito bene al loro gol e non abbiamo permesso al Catania di uscire palla al piede dalla propria metà campo. Loro hanno tirato pochissime volte. Credo che abbiamo legittimato la vittoria. L'arma in più di questa Lazio oggi è stato il carattere. Abbiamo potuto notare come anche la panchina abbia aiutato la squadra e ha dato grande qualità”.

MARCHESE: “Abbiamo pagato caramente alcune disattenzioni. Loro sono partiti in maniera molto forte ma nel secondo tempo il Catania ha affrontato la Lazio in maniera diversa. Abbiamo trovato il gol del vantaggio e abbiamo giocato bene per larghi tratti. Peccato nel finale perché gli episodi sono stati a noi sfavorevoli. La classifica non ci condanna, noi continuiamo a crederci. Il mio futuro? Ci sono ancora otto partite di campionato, per il momento non voglio pensarci”.

EDERSON: “Siamo stati bravi a mantenere la calma e l'organizzazione, con tanto carattere siamo andati a prenderci il pareggio e poi a completare la rimonta. Siamo contenti ma dobbiamo preparare le prossime gare che saranno altrettanto importanti. Perdere stasera sarebbe stato un dispiacere molto grande, vista la partita che abbiamo fatto. Sono entrato ed ho dato il massimo per la squadra, eravamo in una situazione difficile ma ho dato tutto senza fare calcoli. Penso che noi che siamo entrati lo abbiamo fatto concentrati, come poi tutta la squadra che non ha mollato nulla fino alla fine”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio