M5S all'attacco in Sicilia,
Web

M5S all'attacco in Sicilia, "Procure trasmettano dati liste Sicilia ad Antimafia"

Le Procure siciliane e le forze dell'ordine "trasmettano al più presto le loro risultanze sui candidati" alle Regionali in Sicilia alla commissione Antimafia. E' questo l'appello che rivolge Giulia Sarti, membro M5S della commissione, in seguito alla "condanna e all'arresto di due dei candidati" della lista Musumeci, fatti che accendono "uno stato d'emergenza per l'isola".

"I cittadini hanno diritto di sapere chi votano e noi sappiamo che i cosiddetti impresentabili sono ben più di quelli che già conosciamo", spiega Sarti. "Siamo consci - aggiunge - di quanto siano oggi oberati gli uffici giudiziari e dei gravi problemi inerenti alla mancanza di centralizzazione e aggiornamento dei dati sui casellari giudiziali ma siamo di fronte ad una questione civica che deve avere la massima priorità.

"Quello che sta accadendo in Sicilia è gravissimo. Le attuali leggi non consentono di bloccare la candidatura di impresentabili proprio come lo era il sindaco di Priolo, a sostegno di Musumeci e oggi arrestato. La Severino purtroppo non basta". Lo scrive il candidato premier M5S Luigi Di Maio su facebook. " Mi auguro - aggiunge - che si unisca all'appello anche la stessa presidente Rosy Bindi, prima che sia troppo tardi. I siciliani hanno il diritto di sapere e la politica ha il dovere di intervenire, in tempi celeri e certi"

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica