M5S denuncia brogli elettorali a Carini
Web

M5S denuncia brogli elettorali a Carini

Un esposto in procura del movimento 5 Stelle per denunciare presunti brogli elettorali che si sarebbero verificati durante le operazioni di scrutinio per le amministrative di Carini del 31 maggio e del primo giugno. A presentarlo il candidato a sindaco dei grillini, Ambrogio Conigliaro, ha ottenuto 2.089 preferenze, mentre la sua lista 1899, e per qualche centinaio di voti non è riuscito ad arrivare al ballottaggio con il candidato del centro sinistra Giovì Montelone.

“Ai nostri rappresentati di lista è stato impedito – dice Conigliaro – di presentare reclamo formale. Ci sono un migliaio di voti che non ci sono stati attribuiti, falsando così la volontà degli elettori. Così non abbiamo potuto presentare ricorso al Tar. L’unica strada per il riconteggio è quello di esposto alla Procura per brogli. Abbiamo le testimonianza dei nostri rappresentati di lista che andranno in procura a dire che è stato impedito loro di svolgere la loro attività”. A competere con Monteleone per il ballottaggio sarà il candidato sindaco Gianfranco Lo Piccolo.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca