Mafia, assolto il generale Mario Mori
Web

Mafia, assolto il generale Mario Mori

Il generale Mario Mori e il colonnello Mauro Obinu sono stati assolti dall’accusa di favoreggiamento aggravato dall’agevolazione a Cosa nostra. La sentenza è stata pronunciata, dopo circa sette ore e mezza di camera di consiglio, dalla quarta sezione del tribunale presieduta da Mario Fontana, alla presenza dei due ufficiali. L’accusa aveva chiesto 9 anni per l’ex generale del Ros Mori e 6 anni e mezzo per il coimputato.

La formula utilizzata dai giudici è stata quella della piena assoluzione: “Il fatto non costituisce reato”. I giudici hanno disposto anche la trasmissione dei verbali delle dichiarazioni di Massimo Ciancimino e del colonnello Michele Riccio. Il che significa nei fatti che i grandi accusatori non sono stati considerati attendibili. Folla di giornalisti, fotografi e operatori tv per l’atto finale di questo processo. Presenti per l’accusa il procuratore aggiunto Vittorio Teresi e i sostituti Nino Di Matteo e Roberto Tartaglia. Assente il procuratore Francesco Messineo.

“E’ una sentenza che non condividiamo e che impugneremo sicuramente”: lo ha detto il pm palermitano Nino Di Matteo, che insieme a Francesco Del Bene e Roberto Tartaglia rappresentava l’accusa nel processo Mori, dopo l’assoluzione dei due imputati Mario Mori e Mario Obinu dall’accusa di favoreggiamento aggravato a Cosa Nostra.

Il generale non ha voluto commentare la sentenza. No comment anche del coimputato.
Ad ascoltare il dispositivo una decina di esponenti del movimento Agende rosse, alcuni dei quali al momento della lettura hanno gridato: “Vergogna”.

‘’Si pone fine al massacro mediatico delle figure di Mario Mori e Mauro Obinu. Eravamo fiduciosi per le carte ma i condizionamenti ambientali ci preoccupavano’’, ha detto l’avvocato di Mori e Obinu, Basilio Milio, commentando la sentenza. ‘’E’ una vittoria che condivido con mio padre - ha proseguito - che ha per lungo tempo portato avanti il processo. Finalmente Mori e Obinu possono essere liberi dalle infamie e dalle accuse’’.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca