Mazara, liberi gli equipaggi del pescherecci sequestrati dai libici
Flickr.com

Mazara, liberi gli equipaggi del pescherecci sequestrati dai libici

Sono stati rilasciati questo pomeriggio, dopo il pagamento di una cauzione, i 12 uomini degli equipaggi dei pescherezzi di Mazara del Vallo (Trapani), arrestati a Bengasi domenica, subito dopo il sequestro delle due imbarcazioni da parte delle autorità libiche. Lo ha reso noto il presidente del Distretto della pesca di Mazara del Vallo, Giovanni Tumbiolo.

Il rilascio dei dodici marittimi, per metà mazaresi e per metà tunisini, è avvenuto dietro il versamento di 14.000 dinari, pari a circa 8.700 euro, dopo l'intervento del console italiano De Santis. A bordo dei due pescherecci c'erano complessivamente 14 uomini, ma due di loro non erano stati arrestati. Adesso comincia la trattativa per il rilascio dei due natanti, il "Giulia P.G." e il "Daniela L.".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca