Migranti, sindaco di Porto Empedocle
Web

Migranti, sindaco di Porto Empedocle "Vadano in Val D'Aosta"

"Porto Empedocle è città d'accoglienza. Il nostro santo, San Calogero, è nero. C'è stato un centro d'accoglienza per immigrati in via Lincoln ed uno nella zona dei Grandi Lavori e nessuno ha mai protestato. In questo caso, il luogo non è adeguato: è vicino ai negozi e questa è una città che vive di turismo, ed è alle spalle della scuola media". Lo dice il sindaco di Porto Empedocle (Ag), Ida Carmina, del movimento Cinque Stelle, commentando l'apertura di un centro d'accoglienza per migranti minorenni non accompagnati, alle spalle della centrale via Roma.

Un gruppo di 43 extracomunitari è arrivato nel pomeriggio del 14 agosto e in città, fra i commercianti soprattutto che si sono sempre opposti alla location, è scoppiato il caos."Se vera accoglienza deve essere, i migranti vanno portati nelle zone economicamente più floride, - dice - come la Valle d'Aosta ad esempio che ha il reddito pro capite più alto d'Italia. Non certamente a Porto Empedocle".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca