Omicidio Dalla Chiesa, Grasso:
Web

Omicidio Dalla Chiesa, Grasso: "Responsabilità morale di molti"

''Di fronte all'uccisione di un servitore dello Stato come il prefetto Dalla Chiesa, accanto alla responsabilità di autori e mandanti, vi è anche la responsabilità morale di chi non l'ha ascoltato o l'ha privato dei mezzi per garantire libertà e democrazia, legalità e giustizia. Come disse il generale pochi giorni prima di essere ucciso a suo figlio Nando: 'Certe cose si fanno per poter guardare in viso i nostri figli e i figli dei nostri figli senza avere la sensazione di doverci rimproverare qualcosa'". Lo ha detto il presidente del Senato Piero Grasso a Palermo riferendosi al generale Carlo Alberto Dalla Chiesa ucciso dalla mafia con la moglie Emanuela Setti Carraro il 3 settembre 1982 a Palermo. I killer ferirono l'agente di scorta Domenico Russo che morì 13 giorni dopo.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica