Omicidio a Palermo, 20enne uccide uomo per compravendita
Web

Omicidio a Palermo, 20enne uccide uomo per compravendita

L'omicidio nel quartiere Arenella a Palermo è stato ripreso dalle telecamere installate dalla famiglia Ballarò per proteggersi e trovare prove contro i Bua. Le due famiglie erano in lite da anni per una casa che i Bua avevano acquistato dai Ballarò. Una vendita finita pure in tribunale davanti al giudice Civile. Per questo motivo Alessandra Ballarò di vent'anni ieri dopo la rissa tra i capifamiglia è entrata in casa ha preso la pistola e ha esploso quattro colpi. Due andati a segno.

Uno al volto ha ucciso Leonardo Bua di 36 anni e l'altro ha raggiunto al fianco Giuseppe Bua di 40 anni finito all'ospedale Villa Sofia in coma farmacologico con gravi ferite. Gli agenti della squadra mobile diretta da Rodolfo Ruperti sono riusciti a notare alcuni strani fori nella palazzina dei Ballarò. Erano delle fessure dove era installato un impianto di videosorveglianza che ha ripreso la scena della sparatoria.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca