Palermo, Dybala-gol e Reggina ko

Palermo, Dybala-gol e Reggina ko

Pioggia, vento, tre punti e un altro passo verso la Serie A per i rosanero di Iachini: questa, in sintesi, la partita del “Renzo Barbera” tra il Palermo e la Reggina, inesorabilmente penultima in classifica e diretta verso la retrocessione in Lega Pro. Il risultato finale è uno striminzito 1-0, ma il risultato non è mai stato in dubbio sia per i meriti dei padroni di casa che per i demeriti degli ospiti calabresi.

La partita non ha offerto emozioni o particolari azioni da ricordare e solo in un'occasione la Reggina ha impensierito Sorrentino, schierato come sempre titolare alle spalle di una difesa a tre composta da Vitiello, Terzi e Andelkovic, con Bolzoni e Barreto a centrocampo a supportare Vazquez e due punte, questa sera Lafferty e Dybala. Al 5' è Vazquez a riscaldare il pubblico di fede rosanero, anche stasera vittima di una pioggia battente tipicamente invernale: la girata dell'argentino dal cuore dell'area di rigore viene respinta dal portiere Pigliacelli, che al 20' vede sfilare la palla vicino al palo di destra in seguito ad un bel tiro di Lafferty dal limite dell'area. Al 25' l'unica azione da gol della squadra ospite, con l'imbucata per Sbaffo che viene anticipato di un soffio dall'uscita di Sorrentino appena prima di calciare. Poco dopo il vantaggio rosanero: cross da sinistra di Lazaar, Bolzoni di gran carriera arriva da dietro e colpisce a botta sicura ma trova la respinta del portiere che nulla può sulla ribattuta vincente di Dybala da dentro l'area piccola. Alla mezz'ora è 1-0, nel finale di tempo ancora un'occasione per Bolzoni che da due passi si divora il raddoppio. Nella ripresa Sbaffo tenta di sorprendere Sorrentino dalla distanza (questa l'unica azione degna di nota per i calabresi) ed è solo il Palermo a fare la partita: due le occasioni migliori, tutte negli ultimi minuti. Prima un colpo di testa al 77' di Pisano che non trova la porta, poi la bella conclusione dalla distanza di Barreto a cinque minuti dal termine col portiere Pigliacelli bravo a respingere lateralmente. Da segnalare i fischi per l'ex Di Michele, poi poco altro. Finisce così con il poker rosanero, perché con questa vittoria sono ormai 4 le gare che il Palermo vince consecutivamente: gli uomini di Iachini sono ora giunti a quota 72 punti e “vedono” la Serie A da vicino...

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio