Palermo, Zamparini lascia agli americani

Palermo, Zamparini lascia agli americani

Zamparini ha rassegnato le dimissioni, lo aveva annunciato e alla fine lo ha fatto davvero: non solo, entro quindici giorni – recita il comunicato ufficiale diramato a metà pomeriggio – verrà nominato il nuovo presidente e ci sarà una conferenza stampa, come i rumors delle scorse ore raccontavano.

Americani, ma anche inglesi: la vera notizia di oggi è che il fondo che si è impegnato ad investire in tutti i progetti del Gruppo Zamparini è anglo-americano e non solo a stelle e strisce. Il nuovo numero uno rosanero sarà un membro e rappresentante di questo fondo che si è impegnato con MZ a livello contrattuale: priorità iniziale verrà data agli investimenti per il club di Viale del Fante e per gli impianti sportivi da realizzare a Palermo, tornano dunque di moda i progetti per stadio e centro sportivo. Il patron friulano fa sapere che l’obiettivo degli investitori statunitensi sarà quello di riportare il club alla dimensione europea nel giro di cinque anni, con un progetto da sviluppare in almeno tre anni.

Così lo stesso Zamparini: "Spero che i palermitani mi siano grati per il tipo di persone che sto portando dentro al club. Al momento non posso dire di chi si tratta, la prossima settimana vi presenterò in conferenza stampa il soggetto di riferimento e vedrete di chi si tratta. Non c’è più nulla da definire, abbiamo regolarizzato tutto. Mercoledì faremo l’annuncio ufficiale”.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio