Palermo, carcere per

Palermo, carcere per "l'uomo dei record"

Vincenzo Cinquemani, 25enne disoccupato di Partinico, è finito in carcere dopo esser stato arrestato tre volte in tre giorni per spaccio di droga ed aver usufruito sempre degli arresti domiciliari.

Domenica, nel corso dell'ennesimo controllo, i carabinieri lo avevano ancora una volta sorpreso mentre cedeva ad un minorenne un sacchetto di plastica contenente 33 dosi di marijuana, per un peso complessivo di circa 52 grammi. Proprio il giorno prima, era stato arrestato in flagranza per lo stesso reato, riuscendo però a evitare il carcere. Al ragazzo erano stati concessi sempre i domiciliari, nonostante la reiterazione del reato. Ma adesso il Gip del Tribunale di Palermo ha disposto la misura del carcere causa "reiterate condotte di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca