Palermo, colpito clan Porta Nuova: 8 arresti
Web

Palermo, colpito clan Porta Nuova: 8 arresti

I carabinieri di Palermo hanno fermato nella notte otto presunti mafiosi del clan di Porta Nuova. Secondo gli investigatori erano pronti a scatenare una nuova guerra di mafia.

Tra le prove raccolte le intercettazioni in carcere del boss Giovanni Di Giacomo che commissionava omicidi al fratello Giuseppe. "L'importante è che lo dovete seppellire", diceva il boss al familiare, consigliandogli di coprire il cadavere con la calce. L'operazione, che ha decapitato i vertici del clan, ha consentito di scongiurare l'inizio di una faida tra famiglie mafiose del mandamento, in contrasto tra di loro per la leadership della cosca.

L'operazione è collegata all'uccisione di Giuseppe Di Giacomo, indicato come esponente di spicco del mandamento di Porta NUova, avvenuta il 12 marzo scorso a Palermo in via dell'Emiro.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca