Palermo, disfatta contro il Toro di Immobile

Palermo, disfatta contro il Toro di Immobile

Il Torino passeggia al Barbera, prendendo d’infilata un Palermo allo sbando. Mattatore è Immobile, non basta ai rosa il vantaggio firmato Gilardino. Al "Renzo Barbera" i granata di Giampiero Ventura vincono con un secco 3-1 grazie ai gol di Immobile (doppietta) e all’autorete di Giancarlo Gonzalez.

NON BASTA L'1-0 IMMEDIATO - Dopo il vantaggio iniziale con Gilardino, i rosanero hanno avuto un netto calo con il passare dei minuti ed il Toro, con il contropiede come arma letale, è riuscito a bucare la porta avversaria (difesa da Sorrentino prima, e Alastra poi) in ben tre circostanze. Una sconfitta pesante per il Palermo di Giovanni Bosi (adesso a rischio pure la sua posizione, chissà) che restano a 26 punti in classifica ma che vedono avvicinarsi il terzultimo posto occupato con 22 punti dal Frosinone. Con questi tre punti, invece, il Torino sale a quota 31 mettendo un tassello importante per la salvezza.

TEGOLA SORRENTINO - Sorrentino costretto ad uscire, il capitano del Palermo ha dovuto abbandonare il terreno di gioco per problemi di natura muscolare. Dovrebbe trattarsi di infortunio al flessore della coscia per il portiere rosanero, che potrebbe incorrere in uno stop di non breve durata. La causa, comunque, non sarebbe tutta dello scontro tra l’estremo difensore e lo sloveno Andelkovic (entrato in precedenza al posto di Goldaniga, altro infortunato nel corso del match col Torino e uscito sempre per problemi muscolari).

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio