Palermo, manita della Roma: è 5-0 giallorosso

Palermo, manita della Roma: è 5-0 giallorosso

Disunito, stanco, senza idee. Un Palermo che ha retto appena mezz’ora alla Roma di Spalletti e che, con Iachini alla prima dal suo ritorno, poteva forse limitare i danni, sperando di rompere il gioco, ma che il posticipo domenicale con i giallorossi all’Olimpico non poteva oggettivamente pensare di portarlo a casa.

La Roma scaccia (per una sera) i tumulti interni legati al “caso Totti”, strapazzando il Palermo su ogni aspetto. La banda Iachini ha cercato di mantenere vivo il piano partita: baricentro bassissimo e tentare di togliere i rifornimenti alle punte, che però già dopo mezz’ora è saltato completamente. Dzeko prima si divora la rete che, senza quella dell’uno a zero di un minuto dopo, lo avrebbe crocifisso e mandato alla gogna definitivamente, con i social già pronti a scatenare le ilarità. Struna, prima e poi, ha voluto concedergli una doppia possibilità, che la punta bosniaca ha sfruttato al 30’, mandando in rete con tutta la rabbia dell’errore precedente.

La serata dei rosa, sostanzialmente, finisce qui. Disuniti, i ragazzi di Iachini nella ripresa prestano il proprio fianco agli avversari: Keita in mischia raddoppia al 52’, poi l’uno-due al corpo di Salah, che prima duetta con Dzeko sorprendendo Gonzalez a mezza via, e poi trova qualcosa in più di quello che cercava sulla linea di fondo. Un gol d’antologia che, però, con tutta probabilità era un cross in mezzo per qualcuno (su cui comunque Morganella poteva coprire meglio). Nel finale, Dzeko si permette addirittura il lusso di segnare la doppietta personale, con la difesa del Palermo già pronta da un bel pezzo ad andare sotto la doccia.

Si chiude con un secco 5-0 il (non) confronto dell’Olimpico, con le inseguitrici che in sordina rosicchiano vantaggio, ma con tutto il tempo per il vecchio, nuovo tecnico rosanero di lavorare, nonostante il calendario da qui ad un mese non aiuti granché.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio