Palermo, operatori della formazione e forestali in piazza in attesa dell'esito della giunta
Flickr.com

Palermo, operatori della formazione e forestali in piazza in attesa dell'esito della giunta

Sono un migliaio i manifestanti del settore della formazione che stanno protestando a piazza Indipendenza sede della Presidenza della Regione in attesa dell'esito della giunta regionale, per chiedere l'avvio dell'avviso 20, con loro anche quattromila forestali. La Cisl in piazza torna a chiedere per voce di Maurizio Bernava Segretario Cisl Sicilia e Giovanni Migliore coordinatore regionale Fp Cisl Scuola Sicilia "l'immediato sblocco delle risorse. Non è più sopportabile che la politica non pensi ai siciliani, il sistema è al tracollo".

"La protesta si alza mentre dentro il Palazzo - continuano- si tiene una indecente bagarre tra gli assessori che per conto dei loro oligarchi, che li hanno nonimati solo per occupare i residui spazi di gestione rimasti dentro la Regione, pensano solo all'ultimo banchetto elettorale della legislatura. Le risorse liberate dall'ampliamento dei vincoli del patto di stabilita' non devono servire alla loro abbuffata elettorale. Vanno utilizzati per affrontare le emergenze sociali trascurate dallo stesso governo regionale : formazione, forestali, i crediti da pagare alle imprese che stanno licenziando miglaia di dipendenti(come ad esempio gli edili)".

Anche i Forestali non possono essere abbandonati, continua la Cisl, "in attesa che arrivi un governo che finalmente utilizzi i Fondi Europei disponibili per il settore ( lo avevamo già proposto sin dal 2009) per impegnarli produttivamente a difesa del patrimonio boschivo/ ambientale e del territorio devastato dal dissesto idrogeologico. Serve un progetto plurirennale di ristrutturazione del sistema che non pesi piu' totalmente sul bilancio della Regione".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca