Palermo, sequestrate false monete per un valore di mezzo milione
Web

Palermo, sequestrate false monete per un valore di mezzo milione

Migliaia di monete false da uno e due euro provenienti dalla Cina sono state sequestrate tra Palermo, Napoli, Cosenza e Salerno. C'era una vera e propria organizzazione criminale che le importava per metterle in circolazione. E' stata scoperta dai carabinieri di Palermo e dalla Sezione operativa del Comando antifalsificazione monetaria di Roma. In arresto 12 persone accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata alla falsificazione, introduzione nello Stato e spendita di monete falsificate.

L’operazione "Shanghai money" ha appurato che il gruppo criminale operava per lo più al Sud Italia, occupandosi dell’approvvigionamento e della distribuzione delle monete contraffatte. Molto abili i falsari: secondo gli investigatori, infatti, le monete erano di altissima qualità. Eseguito il più importante recupero di monete false dall’introduzione dell’euro, con il sequestro di un container imbottito con 306.000 monete da uno e due euro, per un importo pari a 556.000 euro.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca