Palermo, sequestrati beni a cassiere clan
Web

Palermo, sequestrati beni a cassiere clan "Porta Nuova"

I carabinieri hanno sequestrato beni per un valore di cinque milioni di euro a Salvatore Milano ritenuto il tesoriere del clan di Porta Nuova. In particolare sigilli sono stati posti a una lussuosa villa con piscina, appartamenti, negozi di abbigliamento. Sequestrate anche macchine e conti correnti.

Sono finiti in amministrazione giudiziaria i negozi Le Griffe di corso Calatafimi e via Rosario Gregorio, dove ha sede anche la Pa.Mil che si occupa di vendita di capi di abbigliamento all’ingrosso e al dettaglio. Nel maggio 2013 era toccato ai negozi con il marchio Bagagli. Secondo i carabinieri anche in quel caso c’erano i soldi di Totuccio Milano, come lo chiamano a Porta Nuova arrestato nell’operazione Perseo e adesso libero.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca