Palermo, si cambia: un film già visto
(V.Puglisi/SiciliaToday.net)
Il tecnico Giuseppe Sannino, il presidente Maurizio Zamparini, Giorgio Perinetti

Palermo, si cambia: un film già visto

Maurizio Zamparini ha deciso per l'ennesimo cambio sulla panchina rosanero: Gasperini ha ufficialmente risolto il suo contratto, da oggi non è più l’allenatore del Palermo. Per la seconda volta.

E’ arrivato anche il comunicato della società: “Il Palermo Calcio, al termine di un incontro tra il Consigliere d’Amministrazione Giorgio Perinetti e Gian Piero Gasperini, comunica di avere raggiunto un accordo con l’allenatore per la risoluzione consensuale del contratto".

"La direzione tecnica è stata incaricata dalla proprietà di valutare a chi affidare la guida tecnica della Prima squadra”, si legge nella nota del club rosanero. Il candidato numero uno è ora Giuseppe Sannino, che è già sotto contratto con la società di Viale del Fante. Il dirigente Perinetti avrebbe consigliato il ritorno del mister ingaggiato in estate.

Stando alle ultime indiscrezioni, mancherebbe solo l’annuncio per Sannino, con Zamparini che vorrebbe provare a tenerlo anche in caso di retrocessione in Serie B (a questo punto probabile) per ricostruire tutto con lui. Le ultime partite del campionato serviranno al nuovo allenatore per guadagnarsi la conferma, a prescindere dalla categoria.

Zamparini, nel frattempo, ad Itasportpress dichiara: “Non ce la facciamo più a salvarci, è una follia pensare di farcela. Bisognerebbe essere assistiti dalla fortuna e che i nostri giocatori anzichè essere delle pappemolli fossero degli uomini. E invece non lo sono”. Gli altri tesserati rosanero non parlano, a Palermo si registra un clima di generale rassegnazione.

@rubinotweet

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio