Palermo, tragedia per gelosia: uccide a colpi d'ascia moglie e amica, poi si suicida
Flickr.com

Palermo, tragedia per gelosia: uccide a colpi d'ascia moglie e amica, poi si suicida

Un omicidio-suicidio si è consumato stasera a Palermo ad opera di un cittadino romeno residente nel capoluogo siciliano..

Gabriel Dimitro, questo è il nome del cittadino dell'est Europa, di 35 anni, che, oggi pomeriggio, si e' buttato sotto un treno in corsa a Palermo. Dietro al folle gesto, si nascondeva tuttavia una veritá ben più agghiacciante, scoperta poche ore dopo dagli inquirenti: l'uomo, prima di togliersi la vita, ha ucciso la moglie, Micaela Gauril, 34 anni, connazionale, e una polacca non ancora identificata.

Le due, entrambe facevano le colf, sono state trovate nel loro appartamento, in via Di Marco, nel centro elegante di Palermo: la romena era distesa sul letto e aveva il cranio fracassato a colpi d'ascia. L'assassino l'ha massacrata, sfigurandola. L'altra donna e' stata trovata seduta su una sedia con un sacchetto di plastica in testa: sarebbe morta soffocata.

Alla base del folle gesto, secondo le prime probabili ricostruzioni, il dramma della gelosia dell'uomo nei confronti della moglie.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca