Pasquetta, boom di turismo in Sicilia
Web

Pasquetta, boom di turismo in Sicilia

Il tempo incerto non ha scoraggiato le gita fuori porta programmate dai siciliani in occasione della Pasquetta. Traffico sostenuto sulle principali strade e autostrade dell’Isola ma fino a questo momento senza particolari disagi. Oltre settemila turisti hanno scelto in questi giorni le isole Eolie. Numerosi i visitatori italiani e stranieri. Copione analogo a Catania, dove la Pasquetta sta trascorrendo all’insegna della cultura: presi d’assalto musei e chiese. Tanti i tedeschi e i francesi.
A Palermo a farla da padrone come di consueto sono soprattutto la spiaggia di Mondello e il parco della Favorita. Primi tuffi in mare e prima tintarella per chi ha scelto la spiaggia.

Quest’anno, secondo una indagine di Coldiretti quasi quattro italiani su dieci (38 per cento) hanno scelto di trascorrere la Pasquetta all’aria aperta con la tradizionale gita fuori porta e il classico pic nic, mentre solo il 5 per cento al ristorante ed il 3 per cento negli agriturismi, che in molti casi si sono attrezzati anche con la semplice messa a disposizione di spazi per le tavolate fai da te.
Il 18 per cento degli italiani ha colto invece l’occasione per riposare in casa mentre il 10 per cento ha scelto di fare una vera e propria vacanza, per il 9 per cento è un giorno come gli altri e per il 7 per cento è una opportunità per partecipare a manifestazioni ed eventi.

La natura e i beni culturali delle Egadi hanno richiamato un gran numero di turisti – molti dei quali stranieri – che assieme a personaggi noti del mondo dello spettacolo, stanno animando le giornate isolane.
Nonostante il clima incerto anche quest’anno l’arcipelago si conferma punto di ritrovo, anche grazie all’apertura dello Stabilimento Florio, a Favignana. Tra i personaggi dello spettacolo in vacanza in queste ore a Favignana, Simona Izzo e Ricky Tognazzi e Simona Cavallari.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca