Peccato Catania! 0-0 al Braglia di Modena

Peccato Catania! 0-0 al Braglia di Modena

Un punto in quel di Modena per i rossazzurri. Ancora terzo pareggio consecutivo e tanto rammarico. Peccato.
Gara vibrante e altalenante per gli uomini di Marcolin che in avvio di primo tempo spingono subito l'acceleratore. Al '17 già grande occasione di Del Prete che fugge solo al centro e cerca di beffare il portiere canarino Manfredini, bravo a smanacciare in corner. Dopo pochi minuti Castro calcia di poco a lato. L'unica vera occasione del primo tempo per il Modena è da brividi: Garritano da posizione defilata sfodera un bolide che si schianta sull'incrocio dei pali. Fine primo tempo. Buon Catania, ma poco decisivo.

Il secondo tempo è all'insegna dei padroni di casa, anzi del bomber gialloblu Ferrari. Che nell'arco di 10 minuti va per tre volte vicinissimo al gol. Catania entrato molle è impacciato. Al '71 occasionissima per Cionek che svetta di testa ma Gillet, nella sua unica vera parata, si esalta in volo come un gatto. Al '76 il Catania pareggia il conto delle traverse: tiro di Rosina, respinta maldestra di Manfredini e il neoentrato Rossetti stampa sulla traversa.
Fase conclusiva travolgente con l'espulsione di Cionek per proteste. Il Catania, sfiancato, non riesce ad approfittarne. Finisce 0-0.

Complessivamente buona gara dei rossazzurri a cui va il rimprovero per non averci creduto abbastanza. Un tempo questa partita sarebbe stata vinta ad occhi chiusi. Oggi no. Quindi buono il pareggio e l'atteggiamento della squadra. Ma pareggio che muove poco, pochissimo la classifica. All'alba già una nuova trasferta a Vicenza e lì servirà ancora provarci terribilmente. Con il rientro di Calaiò al fianco di Maniero, oggi sottotono.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio