Peggiorano le condizioni del medico catanese affetto da Ebola
Web

Peggiorano le condizioni del medico catanese affetto da Ebola

Stanno peggiorando le condizioni del medico originario di Catania, in servizio all’ospedale Umberto I di Enna, primo italiano ad aver contratto il virus Ebola, partito alla volta della Sierra Leone a settembre quando chiese alla direzione sanitaria ennese l’aspettativa per prestare la sua opera con Emergency ed ora ricoverato all’ospedale Spallanzani di Roma.

L’ultimo bollettino di oggi spiega che il paziente da ieri pomeriggio “ha avuto un progressivo peggioramento. Ha iniziato ad avere disturbi gastrointestinali importanti (nausea, vomito e diarrea; lamenta spossatezza e sonnolenza, risponde a tono alle domande e riesce a deambulare autonomamente”. Il paziente, spiegano inoltre, da oggi ha iniziato il 3° trattamento sperimentale, un farmaco che agisce sulla risposta immunitaria. Finora il trattamento si basava su un farmaco antivirale e su plasma convalescente.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca