Pino Rigoli: "Soddisfatto della rosa, adesso attendo risposte importanti"

Pino Rigoli: "Soddisfatto della rosa, adesso attendo risposte importanti"

Primo appuntamento in sala stampa per mister Rigoli, neo tecnico rossazzurro per la stagione 2016-17. Alle prese con i primi giorni di ritiro della squadra ed in vista della prima amichevole, in programma domani alle ore 17:00 presso i campi di Torre del Grifo, il mister etneo ha rilasciato le sue dichiarazioni rispondendo alle domande dei giornalisti.

GIUDIZI GENERALI
"Sono contento della rosa di cui dispongo. Il Direttore ha già chiarito di volere prendere due giocatori per ogni ruolo e tre portieri. La società sul mercato si è mossa e sta continuando a muoversi bene. Di Grazia? Avevo già parlato con lui sul ruolo che avrebbe dovuto ricoprire, in questo ritiro stiamo sviluppando maggiormente la posizione da interno di centrocampo anche se può benissimo giocare da esterno. Ha delle qualità che lo portano ad adattarsi anche dietro una prima punta. Djordvic? Si deve ancora ambientare sia dal punto di vista tattico che metodologico. Ha voglia di fare e mi segue bene. Anastasi? E' una 'prima punta strutturata. Lui è diverso rispetto agli altri. In questo momento abbiamo tre giocatori importanti per l'attacco che si differenziano ma che allo stesso momento si completano. Calil? Può ricoprire sia il ruolo di prima che seconda punta. Bastrini? Ha un curriculum di spessore e sicuramente peserà la sua esperienza. L'esclusione di Falcone? La società ha un chiaro progetto tecnico e dunque ha ritenuto di puntare su altre pedine. Biagianti in quale ruolo? Vorrei vederlo da interno o da centrale centrocampo. Il nostro modulo? Sarà importante modellare l'abito secondo le misure della squadra. Abbiamo tracciato delle linee guide".

PRIME INDICAZIONI
"Stiamo lavorando cercando di stare più vicino possibile alle tematiche di un'ipotetica partita. Non lavoriamo a step.Stiamo sviluppando l'aspetto tattico, cognitivo e fisico. L'obiettivo centrale è ricreare il momento di una gara. Stiamo facendo due sedute di allenamento durante al giorno. La squadra sta rispondendo alle nostre sollecitazioni, chiaramente chi ha più esperienza si trova un po più avanti rispetto ad altri ma nonostante questo vedo volontà e impegno da parte di tutti. Sappiamo che il cammino è lungo ma siamo pronti a tutto.La nostra motivazione è la maglia. Il Deferimento? Non possiamo pensare a questo".

VERIFICHE E CONFERME
"Nell'amichevole di domani mi aspetto di vedere e verificare quanto i giocatori abbiano capito dei concetti affrontati. Le amichevoli servo appunto a capire se è possibile passare agli step successivi o possiamo già andare avanti. In futuro abbiamo previsto di fare dell'amichevoli più impegnative. I tifosi? Vedremo quale sarà la loro risposta, sono sicuro che amano la maglia e che nonostante tutto ci seguiranno".

UNA STRUTTURA PRIVILEGIATA
"Torre del Grifo ci consente di lavorare nel miglior modo. Per me è il massimo svolgere gli allenamenti in tali condizioni privilegiate".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio