Rapina una tabaccheria puntando taglierino alla gola di una bambina
Web

Rapina una tabaccheria puntando taglierino alla gola di una bambina

Un rapinatore di 23 anni, Salvatore Pirruccio, che ha puntato la lama di un taglierino alla gola della figlia di 7 anni della titolare di una rivendita di tabacchi a Vampolieri, in territorio di Aci Castello, per farsi consegnare i soldi in cassa, è stato arrestato da un agente delle Volanti della Questura di Catania. Il poliziotto, che era fuori servizio, ha assistito alla scena e ha bloccato il bandito, che aveva il viso travisato con un passamontagna, e dopo una colluttazione l'ha preso in consegna in attesa dell'arrivo di suoi colleghi. Un complice, che lo attendeva fuori dall'esercizio in auto, è fuggito, ma è stato identificato e arrestato poche ore dopo da agenti della squadra mobile a Acireale. La vittima e la bambina, ancora sotto choc, sono state tranquillizzate da agenti di polizia.

Il complice arrestato dalla squadra mobile è Daniele Brancato, 36 anni, zio di Pirruccio. Entrambi sono originari di Acireale. A svelarne l'identità è stato lo stesso giovane bandito, dopo l'arresto in flagranza di reato avvenuto ieri poco prima delle 19, nella rivendita di tabacchi nel piazzale antistante il President Park Hotel di Vampolieri. L'uomo, fuggito a bordo di una Seat Ibiza bianca, è stato trovato e arrestato nella sua abitazione. Zio e nipote sono stati poi condotti dalla polizia nella casa circondariale di piazza Lanza a Catania.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca