Ritrovata tra i rifiuti la medaglia di Garozzo
Web

Ritrovata tra i rifiuti la medaglia di Garozzo

"Sono veramente felicissimo". Giornata fortunata per l'azzurro Daniele Garozzo che si potrà rimettere al collo la medaglia d'oro vinta nel fioretto individuale ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016. Il 24enne siciliano, impegnato a Tokyo dove ha chiuso al quinto posto nella gara individuale della seconda tappa di Coppa del Mondo, è stato informato del ritrovamento della medaglia da parte di una signora vicino ad alcuni bidoni della spazzatura nei pressi della stazione di Torino.

La signora, dopo aver riconosciuto la medaglia d'oro, ha contattato lo schermidore via Facebook per informarlo del ritrovamento. La preziosa medaglia è ora già nelle mani di un amico di Garozzo, che ne ha accertato l'autenticità. Garozzo era stato derubato nei giorni scorsi mentre si recava in treno verso Torino per raggiungere lo Juventus Stadium, dove sarebbe stato ospite della società bianconera per assistere al match contro il Napoli, in occasione del quale ha donato al Museo dello stadio della 'Vecchia Signora' il giubbotto con cui ha vinto l'Olimpiade. Nei prossimi giorni il campione olimpico avrà la possibilità di rientrare in possesso del prezioso riconoscimento.

"Sono felicissimo perché anche se l'avevo presa con filosofia era come se fossi stato privato di una parte di me. La medaglia è già nelle mani di un amico che vive a Torino e ha raggiunto chi l’ha ritrovata. Adesso potrà tornare al suo posto, sul mio comodino, e non vedo l’ora di riaverla tra le mani", dice l'azzurro. "Ringrazio chi ha avuto la sensibilità di contattarmi immediatamente dopo averla trovata e in fondo sono contento che chi si era macchiato di quel gesto ignobile alla fine se ne sia pentito e abbia avuto il rimorso per ciò che aveva fatto, decidendo probabilmente di lasciarla proprio lì dove poi alla fine è stata notata. Voglio ringraziare anche le tantissime persone che pure in questo caso hanno fatto di tutto per farmi sentire il grande affetto che provano per me, dandomi modo di ritenermi una persona davvero fortunata", conclude.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Sport