Rugby, per l'Amatori Catania svanisce il sogno serie A
Nino Russo

Rugby, per l'Amatori Catania svanisce il sogno serie A

Nulla da fare oggi pomeriggio in un gremito “Benito Paolone” per l’Amatori Catania che nella finale di ritorno del campionato di Serie B , ha vinto per 21-15 con il VII Torinese, ma per il risultato maturato all’andata (36-17 per i piemontesi) sono stati proprio i torinesi a conquistare la serie A. Eppure i biancorossi di Ezio Vittorio avevano iniziato bene, realizzando due mete entrambe con Cosentino, trasformate da capitan Borina per il 14-0.

Prima dello scadere del primo tempo il VII Torinese riusciva, però, ad andare in meta ed i primi 40’ si chiudevano sul 14-5. Nella ripresa l’Amatori, in superiorità numerica per 10’, non ne approfittava ed anzi subiva ancora due mete, non trasformate, dagli ospiti. Nel finale di gara arrivava poi per gli etnei l’inutile meta della vittoria di Giarlotta, trasformata da Borina per il 21-15, ma a festeggiare al “Paolone” era il VII Torinese che, gestendo i cinque punti di vantaggio conquistati in gara 2 ed il punto di oggi con tre mete, otteneva con merito la promozione in serie A. Nell’arco delle due gare l’Amatori Catania ha centrato 38 punti (con 5 mete) ed il VII ben 51 (con 8 mete): 6-4 il punteggio finale tra gara 1 e gara 2.

Tanta, inutile dirlo, la delusione in casa Amatori Catania che proprio nelle due finali promozione non ha saputo confermare quella grinta, quella voglia di vincere, che aveva fatto vedere per tutta la stagione. Peccato davvero non aver potuto centrare la promozione, ma, come hanno fatto capire a fine gara, – pur tra rabbia e delusione – dirigenti, tecnico e giocatori, l’anno prossimo si riproverà.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Sport