Sbarchi in Sicilia: accolti 11mila migranti nell'ultima settimana
Web

Sbarchi in Sicilia: accolti 11mila migranti nell'ultima settimana

Sono stati oltre 11mila i migranti soccorsi nel Canale di Sicilia nell'ultima settimana dalla Guardia Costiera e del dispositivo Frontex. Giovedì sono stati raggiunti a ridosso delle acque libiche 4 gommoni e un barcone carichi di persone. Gli interventi, ai quali hanno partecipato anche la Marina Militare e la Guardia di Finanza e due mercantili, hanno consentito di portare in salvo 574 persone. La Cei attacca: "L'Europa si gira dall'altra parte"

Stanotte, a bordo delle motovedette della Capitaneria di Porto sono arrivati a Lampedusa 89 eritrei e somali, 16 dei quali ustionati a causa dello scoppio di una bombola e una donna morta per le ustioni. I feriti sono stati portati in elicottero dal 118 nei centri Grandi Ustioni di Palermo e Catania.

I limiti dell'operazione Triton "li vediamo" ed è chiaro che in assenza di un governo in Libia i rischi per terrorismo e ondate migratorie crescono ma tra i 28 "non c'è ancora la volontà collettiva di un'azione marittima più forte". E' l'indicazione di alte fonti diplomatiche europee in vista del Consiglio Esteri che lunedì avrà in agenda la Libia.

Non trovare soluzioni alternative "all'intervento armato" o alle "braccia allargate", è per i Paesi europei "un modo elegante per lavarsi le mani di fronte ad una dramma che sarà sempre più insopportabile dall'Italia". Lo ha detto il segretario generale Cei, mons. Nunzio Galantino, parlando di immigrazione su Radio Vaticana.

"La Ue è la più grande superpotenza economica del nostro tempo e non è possibile che destini solo 3 milioni di euro al mese all'emergenza migranti, cifra veramente imbarazzante rispetto al budget europeo. Questo non può essere solo un problema italiano". Lo ha ribadito il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, al Campidoglio in occasione dei 40 anni di Amnesty International.

Il Mediterraneo continua a essere luogo di morte per migranti e rifugiati: secondo le stime dell'Unhcr, sono già 950 le vittime quest'anno. Per questo l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati esprime soddisfazione per l'approvazione alla Camera della proposta di legge che istituisce la Giornata della memoria e dell'accoglienza il 3 ottobre, giorno del naufragio di Lampedusa nel quale persero la vita 368 migranti e rifugiati.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca