Serie B, Lafferty-gol e il derby è del Palermo
Gol Lufferty

Serie B, Lafferty-gol e il derby è del Palermo

Una rete di un giocatore appena entrato dalla panchina decide l'odierno derby siciliano di Serie B fra Trapani e Palermo. Ad avere la meglio sono i rosanero di Iachini, sempre più lanciati verso la Serie A con la loro fuga che ormai sembra inarrestabile.

La formazione ospite lascia a riposo Maresca, col tecnico rosanero che ripesca Di Gennaro e lo schiera in cabina di regia. Vitiello rileva l'infortunato Munoz ed affianca Milanovic ed Andelkovic nella linea difensiva del 3-5-2, soltanto panchina per un Terzi non al meglio. In attacco solita coppia Dybala-Vazquez. Boscaglia risponde con il consueto 4-4-2 con Gambino ed il capocannoniere del campionato Mancosu in avanti. Nel primo tempo a vincere è la noia: primi 25' senza grandi emozioni e con il gioco spezzettato da falli e buoni interventi delle due difese. Soltanto un paio di tiri di Di Gennaro da segnalare. Al 29' tiro di Vazquez deviato da Terlizzi in angolo, palla di poco a lato. Questa la prima vera occasione di un match molto poco entusiasmante. Si registrano poi due pause per problemi fisici prima al portiere Nordi e successivamente a Pirrone, che al 35' esce e lascia il posto a Feola. Dopo 3' di recupero è 0-0 al termine della prima frazione di gioco. Derby teso, risultato giusto al rientro negli spogliatoi.

In avvio di ripresa il copione non cambia più di tanto. Al 10' occasione di testa per Dybala, che dal limite dell'area piccola mette di poco a lato su invito di Vazquez. Migliore occasione della gara fino a quel momento. All'11' il Trapani reclama un rigore, che forse ci poteva stare: Lazaar tocca di braccio sul tiro di Ciaramitaro in piena area di rigore. Dopo un quarto d'ora Lafferty entra al posto di un deludente Di Gennaro, si abbassa Vazquez a centrocampo come interno sinistro. Al 17' contropiede perfetto dei rosanero dopo una punizione calciata sulla barriera dal Trapani e diagonale chirurgico di Lafferty che di destro porta in vantaggio il Palermo. Al 21' ancora Lafferty, ma Nordi si oppone bene questa volta. Quindi al 24' Terlizzi salva sulla linea sugli sviluppi di una punizione calciata da Barreto. Grande impatto di Lafferty tra le fila della capolista, fra i granata un Mancosu in ombra sbaglia una palla gol interessante - in fuorigioco – intorno alla mezz'ora. Al 37' tiro largo di Pacilli da fuori area, occasione sprecata per il Trapani. Boscaglia chiama il 4-3-3, Iachini risponde con un cambio: nel finale, infatti, c'è spazio per Ngoyi al posto di Vazquez, per controllare il calo di intensità a centrocampo.

I primi della classe, comunque, controllano senza problemi la gara e dopo 4' di recupero il match finisce 0-1 per il Palermo. In virtù degli altri risultati, la squadra di Iachini allunga ancora sul terzo posto, ora occupato dal Latina: +15 per i rosanero, la Serie A è davvero ad un passo. Il Trapani, invece, resta in corsa per i playoff nonostante la sconfitta interna. Nel frattempo la marcia trionfale del Palermo, ormai giunto a quota 69 punti, prosegue spedita...

A.R.

Le foto della gara








blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio