Siciliana morta in Brasile, procura di Ragusa apre un'inchiesta
Web

Siciliana morta in Brasile, procura di Ragusa apre un'inchiesta

Sulla morte di Pamela Canzonieri, 39 anni, la cameriera di Ragusa trovata morta nel suo appartamento di Morro de Sao Paolo, la procura di Ragusa ha aperto un fascicolo contro ignoti.

Alla luce delle notizie provenienti dal Brasile e da alcune testimonianze dei residenti di Morro de Sao Paolo e di amici di Pamela, il procuratore Carmelo Petralia ha deciso di aprire un fascicolo anche per consentire agli organi di polizia locali di poter svolgere indagini autonome rispetto a quelle finora fatte dalle autorità di polizia brasiliana.

Intanto gli amici di Pamela vogliono verità e giustizia per lei. Così hanno creato su Facebook un gruppo aperto chiamato 'Verità per Pamela' per dare sostegno alla famiglia e aiutare gli inquirenti a trovare indizi utili per individuare l'assassino o gli assassini della cameriera italiana, specialmente, ora che la procura iblea ha aperto un fascicolo contro ignoti. Il gruppo ha già nel giro di poche ore quasi mille iscritti.

Per sensibilizzare maggiormente l'opinione pubblica sulla morte di Pamela e per cercare giustizia per lei, gli amici hanno promosso anche una fiaccolata a Ragusa per giovedì 24 novembre alle ore 20 con raduno in piazza Tamanaco.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca