Silenzio dei media nazionali sul nubrifagio di Lipari. Roy Paci: Semu figghi di nuddu

Silenzio dei media nazionali sul nubrifagio di Lipari. Roy Paci: Semu figghi di nuddu

Era già successo con l'alluvione di Messina. Immagini di una terra devastata, una popolazione in ginocchio. Ma nessuna degna di comparire nei Tg nazionali. Non una parola, non un numero verde per la raccolta fondi, e più in generale, una non notizia.

Adesso il copione è lo stesso. Ci si sposta solo di alcuni kilometri a Nord. Ma siamo sempre in Sicilia, a Lipari. E il silenzio della stampa rimane una regola che opprime chi in questi momenti avrebbe bisogno di far sentire la propria disperazione.

Solo gli untenti di Internet (per fortuna) non ci stanno e su facebook scatta la solidarietà e la rabbia.

La voce più nota tra quelle che scrivono su Facebook è quella di Roy Paci. "Silenzio totale - scrive il cantante sulla propria bacheca - al TG1 delle 20 sul disastro delle Isole Eolie. Però adesso sappiamo che Laura Pausini è incinta e su consiglio dei medici seguirà un periodo di riposo"

Poche ore prima sempre Roy Paci aveva diffuso un appello a tutti coloro che hanno a cuore le Eolie: "Dopo il violento nubifragio di stamattina, le isole Eolie sono nell'inferno. Quasi nessun telegiornale nazionale ne ha dato notizia. Lipari è in ginocchio. Strade devastate . Isolani "sequestrati" in casa. I bambini senza scuola. Nella martoriata zona di Calandra è sceso a valle un fiume di detriti di pomice e anche un bus carico di passeggeri con qualche turista è rimasto travolto. Allagati negozi e abitazioni. Una situazione mai vista che non si ricorda a memoria d'uomo. Faccio appello affinché qualcuno possa sensibilizzarsi e aiutare le nostre sorelle e i nostri fratelli siciliani. E mi rivolgo soprattutto a quelle 200.000 persone che frequentano le meravigliose isole solo per far vacanza. Per favore condividete e fate girare la notizia e soprattutto facciamo in modo che anche questo dopo l'alluvione del messinese, non sia un disastro di serie B. Grazie"

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca