Sindaco di Lampedusa:
Web

Sindaco di Lampedusa: "Applicare regole non è essere razzista"

"Purtroppo devo constatare che chiedere che anche i migranti rispettino le stesse regole che valgono per i lampedusani e per gli altri cittadini italiani, secondo qualcuno significa essere 'razzista' se non addirittura 'terrorista'. Chi parla così vive in un mondo capovolto: un terrorista è colui il quale sovverte l'ordine pubblico, non chi chiede che venga rispettato". Lo scrive il sindaco di Lampedusa, Totò Martello in una lettera aperta.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca