Tanto "Calore" per Emma ad Acireale
Un po' di Emma nei telefonini...

Tanto "Calore" per Emma ad Acireale

Domenica sera ha fatto tappa al Palasport di Acireale l'unica data siciliana dello "Schiena tour" di Emma Marrone, organizzato da Giuseppe Rapisarda Management, tour che fa seguito all'ultimo album dell'artista fiorentina.

Ad attendere Emma un palazzetto gremito per lo più da teenager schiamazzanti accompagnati e non, ma anche da adulti camuffati da teenager con cerchietti per capelli con cuoricini e spille lampeggianti. Che Emmanuela Marrone abbia fatto strada da quando agli esordi vinceva la nona edizione del talent show Amici di Maria De Filippi si intuisce subito, con lei sono cresciuti il palco che ora è davvero importante ed è accompagnata da una band composta da ottimi musicisti.

Emma...  



Il concerto è aperto dalla deejay T.i.n.a che fa ballare tutto il palazzetto con la sua musica elettronica, ma è quando si spengono le luci che l'urlo di tutto il palazzetto rischia di farci saltare i timpani, Emma si presenta sul palco alle 21 in punto con una tutina rossa e inizia cantare "Amami" seguita da tutto il palazzetto, cosa che è continuata per tutti i pezzi in scaletta, una partecipazione calorosa e costante che Emma a più volte sottolineato durante il concerto, su quanto sia bello ed emozionante venire al sud dove i concerti hanno una marcia in più, magari solo frasi di rito, ma ci piace pensare che sia sincera perché onestamente la partecipazione del pubblico era davvero qualcosa che completava lo spettacolo.

Emma...  



I successi di Emma si susseguono, qualche interruzione per due cambi d'abito, il primo molto sensuale con un abito lungo con spacco inguinale e il secondo con una seconda ancora in tuta stavolta color argento, mise che le deve piacere particolarmente, che le permette di ballare e muoversi con estrema facilità.

Durante il concerto, cosa molto inusuale, Emma viene travolta dal lancio dei suoi cd, pensavamo qualche fan insoddisfatto, ma invece solo una richiesta di autografi in un momento diciamo un po' inopportuno, ma lei microfono in una mano e pennarello nell'altra ricambia l'amore del suo pubblico.

Quando dopo "La mia città" saluta nessuno ci crede, ed ecco poco dopo ritornare con "Dimentico Tutto" in una particolare versione reggae, con tanto di rap in salentino che fa letteralmente saltare tutto il palazzetto. Il grande finale è per la hit "Calore" che tutti cantano con la poca voce rimasta con un calore tutto siciliano che certifica e avvolge un' artista che sta crescendo nell'universo Pop.

Le foto del concerto

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Musica