Tour 2015: cadono Martin e Nibali. Tappa a Štybar

Il finale che non ti aspetti. A 900 km dal traguardo ecco la carambola che movimenta i 191,5km da Abbeville a Le Havre. Cade la maglia gialla Tony Martin, effetto domino che travolge altri tre corridori, tra i quali anche Vincenzo Nibali. Conseguenze diverse per i due corridori: rottura della clavicola per il tedesco, qualche graffio per il siciliano, alle prese con il secondo episodio negativo in questo Tour, dopo la foratura rimediata nel corso della seconda tappa. Vittoria di Tappa al ceco Zdeněk Štybar e classifica generale neutralizzata in virtù della rovinosa caduta all’ultimo km.

In precedenza, la tappa odierna era stata caratterizzata dalla fuga, di oltre 170 km, dei corridori Quéméneur, Teklehaymanot e Van Bilsen. Tentativo stroncato a 3 km dal traguardo, quando il gruppo ha ripreso Van Bilsen, l’ultimo dei tre fuggitivi. Poi la caduta che sconvolto l’ultimo km. Domani, venerdì 10 luglio, in programma la settima tappa: 190,5 km da Livarot a Fougères. Tappa adatta ai velocisti.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Sport