Trapani, colpaccio a Pescara e volo al quinto posto!
Totò Gambino, match-winner all'Adriatico

Trapani, colpaccio a Pescara e volo al quinto posto!

Decimo risultato utile consecutivo
Nella ventitreesima giornata del campionato cadetto il Trapani espugna lo stadio “Adriatico” di Pescara e piomba prepotentemente in zona play off. Decisiva la rete messa a segno dal “veterano” Salvatore Gambino in avvio di ripresa con gli abruzzesi già in dieci per via dell’espulsione di Rizzo. Trapani cinico e spietato, bravo a soffrire ed a colpire al momento giusto.

Nella prima frazione di gioco, dopo un avvio promettente, i granata hanno subito la veemenza degli uomini di mister Pasquale Marino. Provvidenziale il portiere trapanese Nordi in due circostanze. Al minuto 38 il primo episodio che cambia il match: l’espulsione per doppia ammonizione del pescarese Rizzo che “regala” ai siciliani il vantaggio numerico. Al decimo del secondo tempo i granata capitalizzano al meglio la prima vera palla-gol con Gambino che trafigge in diagonale Belardi. Ottenuto il vantaggio i granata controllano le sfuriate pescaresi per poi ripartire in contropiede. Finale in sofferenza col Pescara pericolosissimo, più volte vicino alla rete del pareggio, e col Trapani che resiste fino alla fine.

Il triplice fischio finale dell’arbitro Fabbri di Ravenna proietta i ragazzi di Roberto Boscaglia in piena zona play off: quinto posto in classifica a quota 36, in coabitazione con la Virtus Lanciano, a -3 dal secondo posto occupato dall’Empoli (toscani in campo contro il Palermo nel posticipo). Per i granata si tratta del decimo risultato utile consecutivo. Un momento magico per la matricola terribile granata, attesa tra sette giorni al “Provinciale” da un avvincente scontro diretto proprio contro l’Empoli.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Calcio