Web

"Troppi pericoli sulla Catania-Messina": scatta la denuncia dei sindacati

Le federazioni provinciali di Fillea Cgil e Filt Cgil di Catania denunciano lo stato di grave degrado in cui versa l’Autostrada A18 Catania – Messina. I segretari Claudio Longo della Fillea e Alessandro Grasso della Filt segnalano “le condizioni di pericolo a cui sono sottoposti migliaia di utenti che ogni giorno percorrono una delle più importanti arterie stradali della nostra Regione”.

“Da troppo tempo – dicono – ormai, non si effettua più la manutenzione ordinaria, ciò riguarda sia il manto stradale che la potatura delle siepi, che insistono sullo spartitraffico, quest’ultimo problema comporta il fatto che ormai le siepi hanno raggiunto le dimensioni di veri e propri arbusti, che in alcuni tratti occupano, con i rami che fuoriescono, ampi spazi della corsia di sorpasso. L’automobilista non ha una visuale adeguata e sicura per effettuare la manovra di sorpasso in condizioni di sicurezza. Gli automezzi, inoltre, pur di non incappare nei rami che fuoriescono devono mantenere una posizione che costringe i veicoli a dei veri e propri slalom”.

Manto stradale sconnesso e pieno di insidie, arbusti dello spartitraffico che ormai, invadono, la corsia di sorpasso. Fillea e Filt di Catania dichiarano dunque che le condizioni minime di sicurezza vengono meno, nonostante l’importante traffico veicolare a cui èsottoposta ogni giorno.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca