Vittoria, deceduto muratore che si diede fuoco per evitare lo sfratto
Web

Vittoria, deceduto muratore che si diede fuoco per evitare lo sfratto

E' morto all'ospedale Cannizzaro di Catania Giovanni Guarascio, il muratore disoccupato di Vittoria che il 14 maggio scorso si era dato fuoco nel tentativo di opporsi allo sfratto dalla sua abitazione, venduta all'asta dalla banca per un debito di 10.000 euro.

Le fiamme alimentate dalla benzina che Guarascio si era versato addosso avevano ustionato gravemente anche la moglie del muratore e due agenti di polizia. Bruciature più lievi aveva riportato anche una figlia. Guarascio aveva 64 anni.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca