Voti di scambio, eurodeputato Antinoro condannato a sei anni
Web

Voti di scambio, eurodeputato Antinoro condannato a sei anni

Condannato dalla Corte d'appello di Palermo a 6 anni di carcere, per scambio elettorale politico-mafioso, l'eurodeputato del Pid Antonello Antinoro. In primo grado aveva avuto, per una ipotesi non aggravata dall'agevolazione di Cosa Nostra, 2 anni e mezzo. Il sostituto procuratore generale Salvatore Messina aveva chiesto 8 anni.

Antinoro ha sempre escluso di avere avuto consapevolezza della caratura dei personaggi ai quali si era rivolto, secondo la sua versione, solo per alcuni servizi connessi alla sua partecipazione come candidato alle elezioni regionali del 2008. L'accusa ha invece respinto queste tesi, in parte accolte, in primo grado, dal tribunale, e ha insistito nella richiesta gia' formulata dai Pm nel primo processo, ritenendo che l'attuale parlamentare europeo avesse acquistato, al prezzo di 50 euro per ciascun voto 60 preferenze dalla famiglia mafiosa dell'Arenella.

Antinoro, nelle sue dichiarazioni, ha ribadito pero' che dei voti ipotizzati dall'accusa, stando al contenuto delle intercettazioni ambientali e telefoniche delle conversazioni tra gli indagati che si erano impegnati con lui, non gliene sarebbero arrivati che pochissimi.

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Cronaca