Zichichi:
Flickr

Zichichi: "Sogno Sicilia piena di centrali nucleari". Ma Crocetta lo blocca

Il neo assessore ai Beni culturali della Regione Sicilia, Antonino Zichichi, intervistato su Radio24 a La Zanzara rende chiaro quali sono le sue idee sul nucleare. Lo scienziato rispondendo ad una domanda dei giornalisti dice che sarebbe “felice se la Sicilia fosse piena di centrali nucleari”, anche se ci tiene a precisare che devono essere “centrali controllate, costruite da veri scienziati”. Zichichi nel corso della trasmissione ha difeso con forza la sua idea della bontà della tecnologia nucleare, affermando che se ha portato a casi come quello di Fukushima o Chernobyl è solo perché “è stata messa in mano a irresponsabili”. Zichichi, come Battiato ha dichiarato che non gradisce essere chiamato assessore ed è convinto che stare lontano dall’Isola non sarà da ostacolo al suo compito perché si potrà occupare delle bellezze siciliane nel mondo, “farò un giro di tutti i tesori siciliani, ce ne sono almeno cinquanta, sessanta nel mondo nessuno li conosce, devo capire qual è il loro stato, devo andare a vedere, l’ultima volta li ho visti vent’anni fa”, aggiungendo “andrò a Palermo quando è necessario per evitare di scaldare poltrone senza fare nulla”.

Zichichi si dice poco interessato allo stipendio, “lo lascio nelle casse della Sicilia” ha dichiarato. Lo scienziato sarà pronto invece a proporre una statua per Archimede a Siracusa, suo paese natale. “Nel mondo la stragrande maggioranza delle persone colte pensa che Archimede sia greco invece è di Siracusa” ha spiegato il neo assessore, aggiungendo “Archimede è il più grande uomo che ha usato il cervello dall'alba della civiltà a Galilei, a Siracusa non c'è nemmeno una statua di Archimede, facciamola, una cosa fantastica, sarebbe il riconoscimento a un grande siciliano”

"Niente nucleare". Il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta boccia il suo assessore ai Beni culturali. "Con il referendum che si è svolto a giugno del 2011 - spiega il governatore - gli italiani hanno detto no all'energia nucleare. E in quell'occasione i siciliani si sono espressi con oltre due milioni di voti contro quel tipo di energia". Prosegue Crocetta: "Io sono sempre stato contrario alle centrali nucleari. Rispetto le opinioni del professore Zichichi, ma tale parere non rappresenta il punto di vista del governo della Regione siciliana da me presieduto".

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Politica