"Molto calmo tour" il funky soul di Neffa a Milo
Neffa al "Teatro Lucio Dalla" di Milo

"Molto calmo tour" il funky soul di Neffa a Milo

Milo(Ct), Teatro Lucio Dalla. Neffa arriva in Sicilia in una sera di Agosto, nel suo viaggio attraverso la Penisola, organizzato da OtrLive, per far ascoltare dal vivo il suo ultimo lavoro discografico che dà il nome anche al tour live: "Molto Calmo".

Un album con cui il cantautore campano ha deciso di svoltare in maniera decisa rispetto al suo passato e a come lo conosciamo musicalmente, ma senza rinnegare quel che è stato.
Certo del primo Neffa hip hop c'è poco, quasi nulla, la sua scelta l’ha fatta oltre dieci anni fa, ha deciso di vestire i panni del soulman e bisogna dire che lo fa con grande disinvoltura. In concerto porta solo i brani del post-svolta, non c’è nessuna concessione al periodo rap, anche se il pubblico sarebbe ben felice di sentire anche solo un accenno di "Aspettando il sole".

Sono le ventidue quando si spengono le luci in un teatro "Lucio Dalla" di Milo non pienissimo, la band prende posto e da li a poco arriva anche Neffa, che apre con un brano del 2001 "Alla Fermata".
Il pubblico seduto sui gradoni sembra lontanissimo, Neffa lo invita ad avvicinarsi, ha bisogno del loro calore ed ecco subito una muraglia di gente ai suoi piedi.

Il repertorio costruito in questi anni gli permette di spaziare fra brani più conosciuti come "Il Nuovo Mondo", "Prima di andare via", "Passione" (scritta per il film Saturno contro) , "Lontano dal tuo sole", ai brani del nuovo album "Quando sorridi", "Storie che non esistono", "Per Sognare ancora".

La band di supporto (due tastiere e due chitarre oltre la sezione ritmica, e un po’ tutti aiutano sui cori) è perfettamente a proprio agio con queste sonorità e dà l’impressione di divertirsi anche parecchio.
Neffa nel ruolo di soulman, gli piace cantare, e spesso si lancia senza rete in slanci di improvvisazione come quando intona un brano che gli faceva ascoltare la madre e la cosa diverte molto il pubblico.
Lo spettacolo è emozionante, il soul musica dell'anima, gli spazi aperti del teatro "Lucio Dalla" di Milo e il pubblico partecipe fanno il resto, il concerto si chiude con la "title track" "Molto calmo" con Neffa che si lancia letteralmente fra il pubblico.

Il meritato bis che Neffa concede è un regalo inaspettato, la cover di Personal Jesus dei Depeche Mode, preceduta da "Mistiche vibre",mentre il finale è tutto per la super hit "La mia signorina" che tutto il pubblico canta e balla, anche i più pigri che fino a quel momento erano rimasti comodi sui gradoni circondano il palco.

Il finale è un bagno di folla meritato per un artista che ha saputo conquistare anche questa sera il suo pubblico.


Le foto del concerto

blog comments powered by Disqus
Inizio pagina
Home  >  Musica